Logo Unipol

QUINTA GIORNATA DEI MONDIALI PARALIMPICI DI NUOTO 2019

Bernadette Serratore, Sabato, 14 Settembre 2019

Una spalla lussata non ha fermato Arjola Trimi che ha conquistato l'oro ed il pass per Tokyo 2020. Arjola nuotando con eleganza, forza, determinazione si è andata a prendere la medaglia d'oro
QUINTA GIORNATA DEI MONDIALI PARALIMPICI DI NUOTO 2019

Nella quinta giornata dei Mondiali di nuoto paralimpico, l’Italia è seconda nel Medagliere con 14 ori, 14 argenti e 8 bronzi.

Una spalla lussata non ha fermato Arjola Trimi che ha conquistato l'oro ed il pass per Tokyo 2020. Arjola nuotando con eleganza, forza, determinazione si è andata a prendere la medaglia d'oro (42"41), lasciando alle spalle la cinese Peng (43"65) e la greca Stamatopoulou (45"04).

Carlotta Gilli illumina anche lei d'oro questa quinta giornata dei Mondiali in corso all'Acquatics Centre di Londra. La diciottenne conquista la sua quarta medaglia, terza d'oro della rassegna iridata, vincendo i 200 misti SM13 in 2'24"46, nuovo record dei Campionati del Mondo: "Ho provato a portare a casa qualcosa e mi sono presa la medaglia d'oro - ha raccontato Carlotta”.

Argento e record italiano, invece, per Stefano Raimondi nei 100 farfalla S10 (55"31) e Antonio Fantin che è argento e record europeo nei 50 stile libero S6 in 29"92.

Angela Procida, dopo il bronzo nei 100 dorso S2 vinto due giorni fa, è tornata a salire sul podio, un bellissimo podio d'argento 50 dorso S2. "Non me lo aspettavo questo argento, figuriamoci, io già non pensavo di esser qui, figuriamoci vincere questo l'argento. Ma io sono molto determinata e non mi fermo davanti a nulla. Questa è la mia prima volta con la Nazionale maggiore ed è come un grande sogno che si fa reale".

La rivincita è arrivata anche per la bella Alessia Scortechini (C.C.Aniene), che piange lacrime di gioia per l'argento nei 100 farfalla S10 (1'07"46).

La quinta brillante serata degli Azzurri termina con la 4×100 mista maschile, punti 34. Una staffetta che vede in apertura il dorso di Simone Barlaam nuotato in 1'01"51 segue il cambio con la rana di Stefano Raimondi (1'06"43), poi ancora la farfalla di Federico Morlacchi (1'00"46) e lo stile libero con l'ultimo staffettista, Federico Bicelli (1'01"86). Gli azzurri conquistano una preziosa medaglia d' argento (4'09"10), dietro alla Russia (4'09"16). Fanalino di cosa la Cina con il crono di 4'18"02.

 

Copyright © 2018 Percorsi di Nuoto. Tutti i diritti riservati.
  • Condividi:

Ultime Notizie


  • Federica Pellegrini:
  • Manuel Bortuzzo: chiesti 20 anni di carcere e il suo avvocato chiede 10 milioni
  • L'ITALIA CAMPIONE DEL MONDO A LONDRA 2019
  • IL GRAN GALA' DEL NUOTO MADE IN ITALY
  • QUINTA GIORNATA DEI MONDIALI PARALIMPICI DI NUOTO 2019

Scopri l'ultimo servizio


Sporting Club Poseidon: la casa dello sport

Sporting Club Poseidon: la casa dello sport

"Nuoto, calcio, basket, danza. Lo sport a 360°."

Segui il percorso

 

  • Video Sei una struttura

    Sei una
    struttura?

    Racconta il tuo Percorso di Nuoto

    Contattaci

    Ufficio +39 0968 43 48 32

    Contattaci

Partner

  • Logo Fiscal Focus
  • Logo Arvalia

Contatti

Via Giovanni De Sensi
Lamezia Terme
Tel +39 0968 43 48 32

Seguici

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la fruizione dei contenuti